Il regista Paolo Genovese (terzo da sinistra) insieme ad alcuni attori del film

Post navigation